A fianco degli studenti, contro la repressione

Riportiamo la dichiarazione di Eleonora Forenza, eurodeputata del GUE/NGL e dirigente del Partito della Rifondazione Comunista, a proposito degli arresti di esponenti della protesta studentesca.

«12 anni di carcere per il movimento dell’Onda che ha contestato la riforma Gelmini sono uno scandalo. I movimenti di studenti e ricercatori che hanno giustamente lottato contro una riforma scellerata, per l’università e la scuola pubblica e per il sapere come bene comune, hanno in quei giorni difeso la democrazia molto più di chi nei palazzi distruggeva l’università e comprava voti di fiducia. Nel 2010 ero come tante e tanti altri in piazza e sui tetti contro quella riforma infame. In questo paese la repressione del conflitto sta diventando la norma. Esprimo tutta la mia solidarietà agli attivisti condannati: l’Onda non si arresta!».

ele_magliettagialla

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...