#Svegliatitalia: un successo

Piazza della Scala oggi era piena di gente. Gente allegra, gente libera, gente che si ama e che non intende farsi dire dalla Chiesa o dalla Regione che il suo amore ha meno valore di un altro.

Piazza della Scala Milano2

Piazza della Scala Milano3

Siamo lieti di aver partecipato e continueremo a dare il nostro contributo per far avanzare i diritti delle coppie, perché l’amore venga riconosciuto come tale e non a seconda del genere dei partner.

Volantino gc nazionale

Annunci

E’ ora di essere civili

banner2b232bgennaioDomani saremo in piazza a Milano per difendere i diritti delle coppie LGBTQI, contro coloro che vorrebbero difendere la famiglia rendendola un qualcosa di esclusivo.

Crediamo che la famiglia si debba difendere garantendo a tutti i cittadini il diritto alla casa, al lavoro, alle cure mediche, all’istruzione… Insomma, a tutto ciò che la nostra Costituzione garantisce, ma che i governi nazionali e le varie giunte regionali stanno smontando pezzo dopo pezzo.

L’idea che una sfilata di cattolici oscurantisti come il Family day possa essere sostenuta da un ente pubblico quale la Regione Lombardia è una vergogna che non siamo disposti a tollerare. Per questo, per dimostrare che esiste una Lombardia diversa, laica e democratica, per difendere la famiglia in tutte le sue forme, il 23 gennaio alle 14.30 scenderemo in piazza a fianco di molti cittadini, studenti e lavoratori che non si sentono rappresentati da chi si erge a difensore della famiglia ma ne distrugge i presupposti ogni giorno.